CdP

Categoria: Cultura

Conoscere per accrescere la consapevolezza di sé e del proprio mondo.

La “Villa Pignataro” della pergamena dell’anno 1268

La pergamena del 1268, rinvenuta dal canonico Giovanni Penna, autore di “ Stato antico e moderno del circondario di Pignataro e suo miglioramento”, pubblicato nell’anno 1833, e citata anche da Nicola Borrelli, autore di “Memorie Storiche di Pignataro Maggiore”, opera pubblicata ne 1940, fa riferimento ad una Villa Pignataro con tali parole: “L’origine di questa…

Gaetano Filangieri e la scelta repubblicana degli intellettuali napoletani di fine Settecento

La storiografia si è sovente interrogata su quale sia stato il determinante “punto di rottura” che condusse una donna quale Eleonora Pimentel Fonseca, ex bibliotecaria di corte, e gli altri intellettuali napoletani di fine Settecento, vicini ai sovrani, ad optare per la Repubblica. A tal riguardo si mostra necessario rimarcare che, se la Dichiarazione dei…

Francesco Vito e lo sviluppo: la consapevolezza di una sfida cruciale

Come abbiamo avuto modo di comunicare, nel centenario della nascita gli ex allievi del grande economista pignatarese Francesco Vito(Pignataro Maggiore, 21 ottobre 1902- Milano, 6 aprile 2018) pubblicarono un volume in cui sottolineavano l’attualità disarmante del suo pensiero. Siamo riusciti, anche grazie al contributo di Bartolo Mercone, a contattare alcuni di tali ex allievi, che…

Giulia Rusconi: dolore e poesia in corsia.

Può una corsia o reparto d’ospedale che ospita pazienti affetti da gravi e spesso irreversibili patologie, trasformarsi in un luogo dove prende a germogliare poesia? La risposta, dopo aver letto la raccolta Linoleum di Giulia Rusconi, è decisamente – e per certi versi sorprendentemente! – affermativa. Al posto di inflazionati tramonti o bucoliche distese, languidi…

Eroi di carta: “Scoprendo Valogno con visite, teatro e poesie”

CALVI RISORTA / SESSA AURUNCA: Valogno è un borgo, frazione di Sessa Aurunca, situato alle pendici del vulcano di Roccamonfina, che conta circa 95 abitanti. A causa della continua mancanza di lavoro, in tanti, forse troppi, hanno lasciato Valogno in cerca di opportunità, giungendo alla quasi morte del centro di Valogno. A differenza dei tanti…

Giovanni Bovio e l’iniziazione politica del giovane Scorpio a Napoli

Provenendo dalla provincia di Terra di Lavoro dove gli ideali della democrazia radicale repubblicana non avevano ancora trovato compiuto terreno fertile, si può immaginare il fervore politico con cui Scorpio visse la sua esperienza napoletana. Bartolomeo Scorpio si avvicinò e seppe far sue le idee della democrazia radicale, che rappresentava il filone più laico, democratico…

La prima pergamena dell’anno 1126 sui casali di Pignataro e Partignano

Gli storici Giovanni Penna in “Stato antico e moderno del circondario di Pignataro” e Nicola Borrelli in “Memorie storiche di Pignataro Maggiore” hanno sostenuto che la prima pergamena che fa riferimento a Pignataro è quella del 1268, come è anche riportato nei cenni storici del sito ufficiale del comune di Pignataro Maggiore. Tale pergamena della…

Alla giornalista Caroline Muscat il premio Eleonora Pimentel Fonseca 2018

NAPOLI- Il premio Eleonora Pimentel Fonseca 2018, che ha avuto luogo il 18 settembre presso il Palazzo delle Arti di Napoli, è stato attribuito a Caroline Muscat, la quale ha vinto numerosi premi internazionali e locali per la sua instancabile lotta a favore dei diritti umani e per la salvaguardia dell’ambiente, mentre la giornalista spagnola…