CdP

Dal vino al formaggio. Il gusto passa dal Centro Campania.

Al Centro Commerciale Campania di Marcianise, si è appena concluso, dal 2 al 23 febbraio scorso, il Master of Food sul Vino con la collaborazione di Slow Food Italia, cui seguirà, dal prossimo 2 marzo, il Corso sul formaggio, con quattro incontri del mercoledì che termineranno il 23 marzo 2011.
I due Master in atto confluiranno nella Festa dei Diplomi prevista il 25 marzo 2011.
ASSAGGIARE I NOSTRI TERRITORI

Proseguono le iniziative dei sette Master of Food previsti al Centro Campania, corsi teorico/pratici di degustazione ed educazione sensoriale per tutti. I Master of Food sono gratuiti e offerti dal Centro Commerciale Campania. L’unico costo per i partecipanti è la quota associativa annuale a Slow Food di 25 euro, espressamente scontata per questa iniziativa. I soci di Slow Food non pagano la quota ma devono iscriversi. Il materiale didattico è gratuito per tutti gli iscritti.

Si rinnova, quindi, il viaggio nella cultura enogastronomica e nelle tradizioni alimentari della Campania e del resto d’Italia, per meglio conoscere o riscoprire la ricchezza che ci circonda.

E’ in questa direzione che la filosofia del buono, pulito e giusto raccoglie i propri frutti, rivolgendosi anche a persone alle prime esperienze sensoriali e degustative, ma che vogliono, comunque, accrescere le proprie conoscenze enogastronomiche, in particolare riscoprendo materie prime e i luoghi di produzione, sino a giungere ai prodotti finiti, trascorrendo un’esperienza unica prescelta da Slow Food, il movimento diventato ormai un punto di riferimento internazionale per la salvaguardia delle culture gastronomiche locali.

ESPERIENZA ALL’EDUCAZIONE SENSORIALE SUI FORMAGGI

La seconda sessione del Master of Food – MOF Vino, che ha visto la rinnovata partecipazione di Mario Basco, docente Slow Food, ancora una volta impegnato nella cura degli eventi con un vasto programma sulle caratteristiche storico ampelografiche nazionali, sulle tecniche di produzione e di degustazione, dei luoghi, e analisi visiva e gustativo-olfattiva con accostamenti vino-cibo, cede stavolta il passo ad altri quattro incontri sui formaggi.

Gli argomenti del MOF formaggio, saranno trattati da Maristella Di Martino, giornalista e scrittrice gastronomica, nell’occasione docente Slow Food, e verteranno dal pascolo alla produzione, dalla tecnica di assaggio alla tecnologia lattiero – casearia e al connubio gastronomico dei prodotti del latte.

Nel corso delle serate, le degustazioni delle varie tipologie di formaggi avranno particolare riserbo alle produzioni del territorio campano.

Per ulteriori dettagli sui Corsi:
www.slowfood.it
www.campania.com

Franco D’Amico

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *