CdP

RESOCONTO SAGRA DEGLI ANTICHI SAPORI

La X edizione della “Sagra degli Antichi Sapori” è da poco conclusa. Ha lasciato tutti un po stanchi, ma felici di aver donato parte del proprio tempo al sevizio dei fratelli vicini (diecimila e più le persone che ci hanno fatto visita) e lontani (quelli dell’Uganda dove completeremo il Centro Nutrizionale e di Kisangani in Congo dove costruiremo due aule scolastiche).
Nonostante le inevitabili difficoltà, in ciascuno dei 150 componenti lo staff era viva la gioia di esserci è la determinazione ad andare avanti e proseguire in questa stupenda avventura ed esperienza di donazione gratuita con l’intento di costruire un’autentica fraternità tra noi e gettare ponti di solidarietà con chi è meno fortunato di noi.

Come per le edizioni precedenti, le quantità di pietanze preparate al momento, servite e gustate sono da capogiro:
5.000 “guanti” (dolce tipico locale);
1.000 pizze napoletane (anche per celiaci) cotte al forno;
1.000 “Creps” al cioccolato;
10.000 e più gli “arrosticini” (abruzzesi, provenienti direttamente da L’Aquila) cotti alla brace;
1.000 “Pettole e fagioli” (piatto tipico locale con pasta preparata manualmente nei giorni precedenti ed essiccata al sole);
350 “Friarielli e salciccia casareccia” (piatto tipico della pianura campana);
600 panini con “salsiccia casareccia” dell’Agro Caleno;
350 spezzatino di annutolo (bufala di max 18 mesi) e bistecca alla piastra;
5 quintali di latte di bufala, trasformati in mozzarella in uno stand appositamente predisposto;
310 panini con prosciutto e mozzarella;
850 panini con “Porchetta romana” ….anche se non prettamente locale;
Ecc…….. ecc…….

Le offerte raccolte, al netto delle spese, si aggirano intorno ai 27.000,00 €

Questa decima edizione della Sagra, oltre i soliti stand gastronomici, le “Bibite”, i “Dolci”, i “Fiori”, i “Libri”, il “Tiro al Barattolo” curato dai bambini,ecc. ha visto la presenza di due stand particolari:
• “Azione Famiglie Nuove onlus” con la presentazione delle adozioni internazionali e le adozioni a distanza (SAD) curato da due coppie di Pignataro M. impegnate nel percorso per l’Adozione Internazionale.
• “Comunità Promozione e Sviluppo onlus-ong” di Castellammare di Stabia (CPS) presso la quale un socio della nostra Associazione sta svolgendo, per dodici mesi, il Servizio Civile a Brazzaville in Congo.

Per tutto questo dobbiamo dire GRAZIE all’AMU (Azione Mondo Unito) che in questi 11 anni di attività ci ha seguito e guidati con un amore di predilezione con la speranza di proseguire sempre insieme questo cammino al sevizio dell’Umanità.

Un abbraccio a tutti
il CdA dell’Associazione

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *