CdP

La compagnia DREAM THEATER entusiasma ed esalta anche il pubblico pignatarese

Con la rappresentazione teatrale di ieri sera a Pignataro Maggiore i bravissimi giovani della Compagnia Teatrale ” Dream Theater” hanno concluso il loro tour estivo , portando in scena il divertentissimo spettacolo “E’ bona Zia Frida “.
Abbiamo seguito IOLANDA MERLINO , IOLE MUNNO, PINO FERRA, MARCO BORRELLI, STANISLAO FEMIANO, PASQUALINO CIOPPA, DOMINGA MOTTOLA, AGOSTINO BONACCI E il piccolo LORETO DEL VECCHIO durante le prove dello spettacolo , ci siamo emozionati con loro , abbiamo vissuto con loro i vari momenti del loro percorso e adesso ci divertiamo e gioiamo con loro perché hanno più che vinto la loro sfida .

Abbiamo a Pignataro Maggiore un gruppo di giovani , che insieme ad altri giovani di paesi vicini, guidati dalla sapiente regia di Dominga Mottola, hanno dato vita alla compagnia teatrale “ Dream Theater” a cui va non semplicemente il nostro incoraggiamento a proseguire alla grande come hanno iniziato , ma a cui è indirizzato il nostro pieno sostegno perché sono i giovani in cui crediamo , con cui trascorriamo tante belle serate e sappiamo con quanto amore e dedizione si dedicano in maniera spontanea , gratuita alla loro passione verso il teatro.

E’ BONA ZIA FRIDA ha rappresentato per loro il debutto che ha impressionato tutti , anche coloro che si dedicano al teatro in maniera professionale e questo lo dobbiamo evidenziare a prescindere dal fatto che i protagonisti sono giovani amici a cui vogliamo tanto bene . Hanno dimostrato come in poco tempo si può “ fare teatro” quale luogo e momento importante di confronto e crescita personale sia per coloro che sono sul palcoscenico sia per quelli che guardano seduti in platea. Lo ha espresso bene Iole Munno ieri sera allorchè ha confidato che per loro questa prima esperienza di “ fare teatro “ ha costituito il trionfo non solo del buon teatro ma dei valori dell’amicizia.

D’ altronde è noto come il palcoscenico può diventare il luogo dove le persone smettono di recitare e diventano autentiche, si tolgono le maschere di ogni giorno e si esprimono liberamente, rafforzando i legami dell’amicizia , dello stare bene insieme.

Anche noi ringraziamo la Pro Loco , il Chiostro di Monteoliveto , ma soprattutto non dimentichiamo che a Pignataro Maggiore è stato possibile lo spettacolo grazie all’assessore Daniele Luigi Palumbo, la cui disponibilità si è rivelata completa, ferma e sicura appena avuto sentore del grande successo che i giovani del Dream Theater stavano riscuotendo già dalle prime rappresentazioni a Giano Vetusto.

Angelo Martino
redazione

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *