CdP

Le SONORITA’ NAPOLITANE: la grande classica napoletana proposta da musicisti

Ieri sera in Piazza Garibaldi a Pignataro Maggiore si sono esibiti i maestri Renato Nacca, Piero Pellecchia, Mattia Giuliano e Vincenzo Magliocca ossia il gruppo pignatarese delle Sonorità Napoletane che sta portando la grande musica classica napoletana in giro per la nostra regione e non solo. Ciò che subito si percepisce , ascoltando le canzoni classiche napoletane, è che stiamo ascoltando dei maestri , e di ciò si deve dar atto al maestro Renato Nacca per gli arrangiamenti originali.
La maestria consiste nell’esecuzione dei brani, alcuni cantati dal bravissimo Vincenzo Magliocca, altri solo suonati per fare apprezzare l’esecuzione, ossia affinchè gli spettatori possano concentrarsi sulla maestria dell’esecuzione degli strumenti che comprendono chitarra, mandolino, flauto traverso e clarinetto.

Sono state proposti i grandi classici della canzone napoletana d’autore , tra cui citiamo O Sole mio , – A tazza e cafè, Marechiaro, Silenzio cantatore, Malafemmena, Simm’e Napule Paisà, Funiculi’ funicula’, Dduje paravise e tanti altri per concludere con O surdate nnammurate , cantato insieme ai musicisti dal numeroso pubblico che ha affollato Piazza Garibaldi.

Ciascun brano proposto è stato presentato egregiamente dal bravissimo Mattia Giuliano , che ha percorso il contesto storico – culturale di composizione delle canzoni classiche napoletane proposte.

Presenti alla serata i rappresentanti della Pro Loco di Pignataro Maggiore , l’assessore allo sport e spettacolo Daniele Luigi Palumbo e , scusate l’autocitazione , noi di Cdp , per apprezzare la buona musica , ed ieri sera non potevamo mancare perché erano di scena i maestri, coloro che suonano con tanto di spartito musicale pieno di note davanti con gli arrangiamenti musicali originali – è il caso di ripeterlo – del maestro Renato Nacca, supportato dal maestro Piero Pellecchia.

Angelo Martino
redazione

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *