CdP

Ciao Madiba

Ieri è morto Nelson Mandela. L’ex presidente sudafricano e premio Nobel era malato da tempo. L’annuncio è stato dato con un messaggio alla nazione dal presidente Zuma. “Madiba”, 95 anni, era ricoverato in un ospedale di Pretoria per un’infezione polmonare.
Mandela era uomo pieno e completo. La sua vita non è identificabile solo con il suo ruolo politico. Aveva la consapevolezza che esiste un tempo per ogni cosa. A 80 si ritirò dalla politica per dedicarsi ai nipoti.

Madiba ci ha lasciato, ma il vento potente e dolce della liberà continuerà a soffiare sul mondo anche grazie al suo insegnamento.

E’ difficile raccogliere e sintetizzare il testamento morale di un uomo come Mandela il cui ricordo ha commosso Obama e il mondo intero.

Mandela ci insegna “la grazia di non illudersi di avere il monopolio della verità e della ragione”.

Ci ricorda che “l’’educazione è l’arma più potente che può cambiare il mondo”.

Mandela ci esorta a riconciliarci con i nemici nella verità, non con odio e faide ideologiche eterne.

Madiba, buon viaggio

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *