CdP

Che ne é della petizione con le firme di noi cittadini?

Egr. CdP,
sono trascorsi mesi da quado oltre 100 cittadini del rione “macello” hanno presentato al comune una richiesta di trovare uan soluzione al problema di convivenza che si é venuto a creare tra il Centro Sociale Tempo Rosso ed i residenti della zona, partendo da un episodio di cronaca che voi stetssi avete documentato.
Mi riferisco all’aggressione da parte di alcuni partecipanti alla Pasquetta Reggae ad un cittadino, che ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari.

L’unica risposta ottenuta, oltre ad una preoccupate “non ci posso fare niente, sono intoccabili” – detto a voce – é che la manifestazione non era autorizzata e non ne sapevano nulla, nonostante manifesti, articoli e comunicati stampa.

Dopo di ció, nulla piú…

Fingere che quella raccolta di fime fosse relativa al solo episodio sporadico, o addirittura ignorarala, é offensivo non solo per gli oltre cento firmatari, ma per tutti i cittadini.

Un residente del rione Macello

© Riproduzione riservata

Categoria

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *