CdP

CONTRASTO ALLA DISOCCUPAZIONE. La proposta di De Rosa

Di seguito la lettere del consigliere De Rosa inviata al sindaco e alla giunta:

PROPOSTA di istituzione del progetto di “CONTRASTO ALLA DISOCCUPAZIONE” mediante l’utilizzo di prestazioni lavorative occasionali attraverso il sistema dei buoni lavoro (voucher) per servizi di manutenzione generale e servizi vari nel territorio comunale.

Il sistema dei buoni lavoro, comunemente denominati “voucher”, costituisce una valida occasione di impiego e di integrazione al reddito a favore dei soggetti colpiti dalla perdita e/o mancanza del lavoro garantendo loro una copertura previdenziale e contro gli infortuni.
La prestazione di lavoro mediante “voucher” ha la finalità di regolamentare quelle prestazioni occasionali, definite appunto accessorie, che possono essere effettuate, senza alcun tipo di limitazione, da qualsiasi soggetto (disoccupato, inoccupato, lavoratore autonomo o subordinato, full-time o part-time, studente, percettore di prestazioni a sostegno del reddito, pensionato).
L’istituzione dei progetti comunali mira a dare risposte concrete in quanto vanno oltre il semplice assistenzialismo fatto di erogazioni di aiuti economici, che in questo caso si ottengono attraverso il lavoro.
CONSIDERATO che in data 30.04.2015, la Giunta Comunale, con proprio atto n. 24, ha deliberato la destinazione del 5 per mille delle entrate comunali IRPEF all’incremento degli spazi per il divertimento per i più piccoli e la socializzazione dei grandi;
ATTESO che questa Amministrazione è intervenuta ampiamente (e senza precedenti) a favore del sociale, delle famiglie e dei bambini mediante l’istituzione di misure a favore delle fasce disagiate, precisamente la mensa scolastica gratuita per le famiglie con reddito inferiore ai minimi di legge e la distribuzione dei generi alimentari per i nuclei familiari con reddito minimo o pari a zero,
ACCLARATO che la nostra comunità necessita di interventi politici immediati per arginare, il più possibile e con tutte le difficoltà del momento storico ed economico, la disastrosa piaga della disoccupazione, che da qualche anno, non è più un fenomeno solo giovanile ma coinvolge cittadini di tutte le età;

Lo scrivente dott. Francesco DE ROSA, nella qualità di Consigliere Comunale di maggioranza, per i motivi sopra esposti,
P R O P O N E e C H I E D E
alle spettabili S.S. in indirizzo, di caratterizzare l’operato di questa amministrazione e impegnare, nel redigendo bilancio di previsione, una somma pari all’ 80% delle entrate comunali derivanti dal 5 per mille dell’IRPEF (giusta delibera di Giunta Comunale n.24 del 30.04.2015) per l’istituzione di uno specifico capitolo di bilancio per progetti comunali, mediante l’utilizzo di prestazioni lavorative occasionali attraverso il sistema del pagamento dei buoni lavoro (voucher), per servizi vari di manutenzione generale nel territorio comunale, AVVIANDO UNA EFFICACE E DIRETTA OPERA DI CONTRASTO ALLA DISOCCUPAZIONE PER I CITTADINI COLPITI DA PERDITA DI LAVORO E GIOVANI DISOCCUPATI.

Pignataro Maggiore, 05/05/2015

dott. Francesco DE ROSA

© Riproduzione riservata

Share This:

2 comments for “CONTRASTO ALLA DISOCCUPAZIONE. La proposta di De Rosa

  1. antoniom
    5 Maggio 2015 at 19:12

    Grande Francesco …..

  2. pepita
    5 Maggio 2015 at 23:15

    Importante cosi le persone fanno un servizio al paese e guadagnano qualcosa meglio che stare senza fare niente anche se sicuro il guadagno non e alto ma almeno e qualcosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *