CdP

Quello straccio al balcone del comune

Il 16 agosto 2014 – quasi un anno fa – un lettore ci segnalava lo stato vergognoso in cui versava la bandiera dell’Unione Eurepea appesa al balcone del Comune di Pignataro Maggiore. Grazie all’azione del clima, oggi, lo “straccio” è anche peggio di allora.

Logica vorrebbe che un anno sia più che sufficiente per cambiare una bandiera issata su un’asta di massimo due metri di lunghezza.

Undici mesi dalla nostra segnalazione ad oggi. Sono un mese in più di quello che resta  da “vivere”a questa amministrazione prima del termine naturale del  mandato.

Mi chiedo, ma se in 11 mesi non sono stati capaci di sostituire uno straccio con una bandiera, quali grandi opere potranno mai realizzare con un mese in meno ancora a loro disposizione?

 

Pietro Ricciardi

 

 

 

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *