CdP

Rissa ieri sera a monteoliveto, un ragazzo di Teano in rianimazione

Da notizie ufficiose, in attesa di conferme, sarebbe stato ricoverato in rianimazione il ragazzo di Teano che ieri sera è stato aggredito e pestato a sangue da due coetanei di Pignataro Maggiore.

Alla base del litigio pare uno “sgarro” ad una ragazza, interpretato però dai tanti presenti solo come un atto di goliardia che in nessun modo potrebbe giustificare nemmeno lontanamente la ferocia con il quale è stato aggredito.

Il giovane di Teano pare sia molto conosciuto in paese perché assiduo frequentatore del nostro che sembra essere sempre meno il paese tranquillo che ci piace credere che sia, se si verificano tali episodi.

Secondo alcune testimonianze il pestaggio sarebbe continuato anche quando la vittima, caduta a terra, avrebbe perso i sensi.

Sul posto è intervenuto il 118 che ha prestato i primi soccorsi, trasportando poi il giovane in ospedale.

Tutti appena maggiorenni i protagonisti di questa vicenda che, per come ci è stata riferita, non potrà che avere anche dei risvolti giudiziari importanti.

La speranza, ora, è che il giovane di Teano si rimetta il prima possibile e senza riportare alcuna conseguenza.

 

I Agg. 2/8/2015

Pare si stia sgonfiando la notizia secondo cui il giovane di Teano sia in terapia intensiva. Resta tuttavia l’incertezza sul suo reale stato di salute. Chiaramente questo è assolutamente ininfluente ai fini della gravità della vicenda, se non per il fatto che a tutti farebbe piacere sapere che la vittima della brutale aggressione non corra alcun pericolo.

 

II Agg. 2/8/2015
Siamo stati contattati personalmente dalla vittima dell’aggressione che smentisce definitivamente le voci sul suo ricovero in rianimazione.
Ci rinfranca sapere che le conseguenze non siano così gravi come sono ci sono state prospettate ieri e rinnoviamo al giovane teanese gli auguri di una pronta guarigione. Ci ha fatto piacere anche sentire dalla sua stessa voce che non ha alcun risentimento verso Pignataro e i suoi abitanti tra i quali ha degli amici a cui è legato da profondo affetto e stima. Nemmeno in lui l’episodio è servito a danneggiare l’immagine di tutto il paese.

 

Pietro Ricciardi

 

 

© Riproduzione riservata

Share This:

2 comments for “Rissa ieri sera a monteoliveto, un ragazzo di Teano in rianimazione

  1. gianni
    2 Agosto 2015 at 12:56

    “Nemmeno in lui l’episodio è servito a danneggiare l’immagine di tutto il paese”…

    Allora spariamo addirittura alla gente, tanto non danneggia l’immagine di tutto il paese, agli occhi degli stessi pignataresi…

    Tanto sono sempre di meno..

  2. luca
    2 Agosto 2015 at 18:17

    vorrei sapere il perché di tanta violenza..addirittura in due contro un ragazzo non gli e bastato neanche di vederlo a terra per smettere di picchiare..vergogna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *