CdP

Puc: ComuneDiPignataro.it partecipa al “Puc-caro d’oro” lanciato da Palmesano

Rosa Parchi, al secolo Enzo Palmesano, ormai ex cuccariano di ferro, attraverso il suo blog ha lanciato il Premio “Il Puc-caro d’oro”. Una gara a chi trova piú similitudini tra i puc dei comuni di Pignataro Maggiore e di San Giorgio La Molara.

Ci aspettavamo che dopo la nota sindacale al vetriolo scritta dall’ex amico di Enzo Palmensano, il sindaco Raimondo Cuccaro, l’arcigno giornalista professionista avrebbe reagito allo schiaffo (mediatico) con una vera e propria scazzottata (sempre mediatica, si intende).

A beneficio dei nostri lettori alleghiamo la nota al vetriolo in cui Cuccaro accusa Palmesano di aver fatto una “grandissima figuraccia planetaria“.

 

 

Queste le regole del premio lanciato da Palmesano:

[blockquote style=”1″]Le regole del gioco per partecipare al premio “Puc-caro d’oro” sono semplici: voi lettori date un’occhiata ai Puc di San Giorgio La Molara (84 fogli, più la copertina) e di Pignataro Maggiore (85 fogli, più la copertina) e ci segnalate con una mail all’indirizzo pignataronews@libero.it, pagina per pagina, dove sono le somiglianze tra i due documenti.[/blockquote]

Noi di CdP non possiamo esimerci da partecipare al premio, anche se a causa della nostra pigrizia, piuttosto che analizzare i due documenti, abbiamo preferito usare un software di comparazione automatica.

Prima di poter procedere abbiamo dovuto apportare solo una piccola modifica al documento di San Giorgio La Molara, poiché dopo le prime 10 pagine i paragrafi tra il primo ed il secondo documento si disallineavano. Abbiamo dunque introdotto una pagina vuota per allineare i documenti. Andrebbe precisato che altri disallineamenti si verificano nelle parti finali del documento ma non siamo intervenuti per allinearle perché oggettivamente i documenti, per quanto simili, descrivono con una certa approssimazione il paese e non ci va di sottilizzare.

Il software usato è “DiffPDF v 5 for Windows“, trial utilizzabile per 20 giorni gratuitamente. DiffPDF effettua tre differenti comparazioni: esame differenze parole; differenze aspetto e differenze carattere.

L’esame dell’aspetto avviene  pagina per pagina e si tratta di una comparazione visiva, pixel per pixel. Nell’esame delle differenze di carattere vengono paragonate le pagine carattere per carattere, a prescindere dall’aspetto, dai font e dalle immagini. L’esame delle differenze delle parole, invece, confronta le parole una per una per ciascuna pagina.

Concentrandosi sulle pagine centrali dei due documenti notiamo pagine le cui differenze calcolate dal software  DiffPDF sono davvero irrisori, come  pagina 39, con il 9% di differenze, o pagina 41, con il 6%, o ancora come pagina 26, con il 15%, o pagina 27 e 28 con il 27%. Altre pagine si assestano su differenze che si attestano tra il 30% e l’80%. Ovviamente il compendio a 100 di queste pagine è la percentuale di documento copiata.

L’esame dell’aspetto (pixel per pixel) evidenzia ancora di più le similitudini che si aggirano attorno ad una media del 50% circa.

Abbiamo generato tre comodi report a beneficio dei “giudici” del “Puc-caro d’oro”, tuttavia le dimensioni di questi documenti sono piuttosto elevate, per cui, invece di allegare all’intero dell articolo, condividiamo di seguito il link da cui potete scaricare un file zip contenente:

  1. i file pdf originali (cartella \_partenza);
  2. il software usato per il confronto automatico (cartella \Sw per il confronto);
  3. i pdf allineati nella parte centrale (cartella \Confronto\pdf normalizzati);
  4. le print screen del software di analisi (cartella \Confronto\print screen);
  5. i report generati da DiffPDF (cartella \Confronto\report).

Potete scaricare il file zip (oltre 100 Mb) da questo indirizzo: https://drive.google.com/file/d/0B2oK09YHHEZ6UzVHRDJwZWZYMWs/view?usp=sharing

Una nota per gli organizzatori del Premio: come pensiamo immaginerete: eventualmente, i nostri nomi li potete fare senza problemi!

 

Pietro Ricciardi

 

Comparazione Puc

Flickr Album Gallery Pro Powered By: Weblizar

 

© Riproduzione riservata

Share This:

3 comments for “Puc: ComuneDiPignataro.it partecipa al “Puc-caro d’oro” lanciato da Palmesano

  1. nemo
    14 Ottobre 2015 at 11:57

    Secondo me questo tool sottostima le scopiazzature.

    • Pietro Ricciardi
      14 Ottobre 2015 at 14:22

      Non dipende dal tool, se vedete l’immagine che ho usato anche per copertina (pag. 22), notate che il documento di Pignataro mostra una tabella in basso che non compare nel documento del comune da con cui effettuiamo il raffronto.
      La stessa tabella é presente nella pagina successiva del documento del comune di San Giorgio La Molara. Questo perché al di la dell nostro intervento di allineamento, rimane una grossa percentuale di disallineamento.
      Per ottenere un confronto puntuale al 100% bisognerebbe mettere una pagina vuota a fine di ciascun capitolo.
      Non lo abbiamo fatto sia per pigrizia, sia per consentire ad altri di fare un lavoro migliore del nostro e vincere il premio “Puc-caro d’oro”, indetto da Palmesano.
      Del resto abbiamo messo a disposizione il download anche degli strumenti usati per il raffronto, nella speranza che facciate meglio di noi, ora che vi abbiamo anche suggerito come fare 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *