CdP

Pastorano: Pioggia di accuse da parte di Gaetano Di Gaetano all’Amministrazione

Questa volta non mi limiterò ad una semplice riflessione ed andrò subito al sodo! L’amministrazione Diana deve a questo punto del mandato spiegare a tutti i cittadini, quali siano questi interessi che le permettono di restare saldamente unita.

Inoltre come mai nonostante le pesanti accuse che si sono scambiati pubblicamente i membri della maggioranza, risale a pochi giorni fa la lettera dimissionaria del Presidente del Consiglio Comunale, continua a restare in piedi tenacemente? Sto parlando per conto del Paese che Vorrei e so che adesso l’unico modo per difendervi sarà querelarmi, ma credo che a questo punto sia un atto di coerenza buttare la maschera!

Il Sindaco, un Ispettore della Polizia di Stato, è responsabile di quanto sta accadendo: l’ormai famigerato “PUC” deve avvantaggiare qualcuno molto vicino al Vice Sindaco, ma nello stesso tempo deve fare gli interessi di qualcun altro che in questi anni non si è sporcato le mani avvicinandosi alla politica del Comune, ma ha mosso le pedine dall’esterno aspettando gli eventi e riproponendo una nuova (tuttavia sempre vecchia) squadra alle prossime elezioni amministrative! E questo giustifica un po’ le “non” dimissioni di certi individui! Gli “affari” presso l’area industriale sono guidati da mani esperte; il lavoro per i giovani è fermo, ma gli interessi sui capannoni industriali è sempre in movimento.

Sono davvero ingenti le somme di danaro che il Comune sborsa per risarcire i danni alle automobili ed alle persone che vengono causati dalle buche, veri e propri trabocchetti che si trovano lungo la strada che conduce all’area industriale. Il discorso appalti presso il Comune è per pochi privilegiati! Favoritismi elargiti come se piovesse, mentre altri aspettano invano o, magari, devono raccomandarsi al politico di turno, per ottenere il permesso anche per infilzare un palo in giardino! Assessore Area Tecnica: non pervenuto!

Eppure è l’unico Assessore a poter vantare di avere una delega! Tuttavia a sbrigare tutto é il Sindaco, anche spiegare ai cittadini di San Secondino e Pantuliano le difficoltà a portare s termine i lavori in corso! Cari cittadini, questi personaggi tra qualche anno si ripresenteranno nelle vostre case, magari di nuovo tutti uniti, per ottenere la vostra fiducia e per continuare ad ampliare i propri interessi! Io, invece, vi sto offrendo la possibilità di cambiare con l’ausilio di un gruppo di persone, giovanissime, che in questi anni si sta spendendo per la comunità e si sta esponendo combattendo una pessima politica.

Riflettete e valutate attentamente, cari cittadini! Il cambiamento è possibile solo se voi lo vogliate, perciò vi invito a non esitare!Ovviamente mi assumo la responsabilità di questo scritto, poiché conosco bene quali possono essere le conseguenze delle mie affermazioni!

 

Gaetano Di Gaetano

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *