CdP

*Pignataro* – PER AN LOTTA IN CASA ALLE PROSSIME ELEZIONI REGIONALI

Lotta in casa alle prossime elezioni regionali in seno ad Alleanza Nazionale. E’ questo il motivo conduttore di alcuni opinionisti politici locali dell’informazione virtuale, come quello del preside Ignazio Del Vecchio, che hanno trovato nello scontro del duo Lombardi – Magliocca il nocciolo della questione interna più attuale di Alleanza Nazionale, l’appartenenza alle correnti maggiori. Come è noto, Gianfranco Fini, già vicepresidente del consiglio e oggi ministro degli esteri, ha rimesso nelle mani di un triumvirato la possibilità di candidature per collegio camerale.
Il Consigliere Regionale on. Benedetto Lombardi, leader della corrente politica di “Nuova Alleanza”, che in Campania fa capo all’on. Vincenzo Nespoli e a Roma risponde alle coordinate del ministro on. Altero Matteoli, chi ha di fatto proposto tale principio, dovrebbe vedersela presumibilmente con Giorgio Magliocca, attuale sindaco di Pignataro Maggiore e consigliere provinciale uscente del parlamentino di Corso Trieste, ove ricopre l’incarico di presidente della commissione consiliare delle attività produttive, nel senso che Magliocca giocherà ogni carta per essere lui il candidato del collegio camerale.
Il giovane sindaco del piccolo comune dell’Agro Caleno ha già incassato il nulla osta alla sua candidatura alle regionali da parte dell’onorevole Mario Landolfi, portavoce nazionale di An. Quest’ultimo, insieme a Coronella, appartiene alla corrente di “Destra Protagonista”. Però, pare che Landolfi abbia stretto un patto di ferro, in quel di Roma, con l’on. Lombardi. Dunque, per Magliocca si aprirebbero, oggi, solo le possibilità di ricandidarsi alla Provincia.

Pietro Ricciardi

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *