CdP

Livelli: Ancora dubbi e problemi

Torniamo a parlare di livelli in merito alle salatissime bollette giunte dal Comune di Pignataro Maggiore. Lo facciamo per ribadire che le ultime bollette giunte nelle case dei pignataresi sono a tutti gli effetti, secondo info raccolte, titoli esecutivi, per cui, nel caso non si procedesse al pagamento, si rischia di ricever un atto ingiuntivo con addebito delle spese.

Inutile ribadire che l’adozione di un regolamento per l’affrancazione da parte dell’Amministrazione Comunale avrebbe permesso di risolver il problema per gran parte dei cittadini in modo corretto e non dispendioso, magari anche assicurandosi che i beni non vadano nelle mani dei clan camorristici locali, come ha sottolineato il giornalista Enzo Palmesano dal blog “Pignataro News”.

Secondo quanto ci riferiscono persone solitamente molto ben informate, non tutti coloro che ricevettero la prima bolletta, quasi un anno fa, hanno ricevuto anche la seconda. Sarebbe importante avere conferma di questa notizia per capire le ragioni di una tale scelta.

Consigliamo a chi fosse determinato a non pagare la bolletta, di rivolgersi ad un legale o, in alternativa, a sig. Carlo De Pippo, il quale si è occupato in maniera approfondita del problema ed é in contatto con professionisti esperti del tema.

 

Pietro Ricciardi

 

 

 

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *