CdP

L’associazione MODERNART inaugura la stagione 2016 con il LELLO PETRARCA TRIO

PIGNATARO M.- Grande successo per l’evento musicale organizzato dall’Associazione ModernArtMusic di Pignataro Maggiore tenutosi Domenica 28 Febbraio presso la sala concerti del Palazzo Vescovile. L’Associazione ha inaugurato la stagione concertistica 2016 presentando il nuovo disco del pianista – polistrumentista sammaritano Lello Petrarca intitolato “Musical Stories”, edito dalla casa discografica “Dodicilune”.-
Il concerto è stato anticipato dall’esibizione, molto apprezzata ed applaudita dal folto e competente pubblico, di cinque giovani studenti di pianoforte, Gaia e Benedetta Iovine, Luciana Marchione, Pierfrancesco Palmieri ed Emanuele Fucile, in linea, come ha precisato il Presidente dell’Associazione Culturale musicale ModernartMusic – dott. Salvatore Fucile, con gli scopi dell’Associazione che si propone di dare spazio a giovani musicisti cercando di costruire, attraverso la musica, una rete di scambi a livello artistico e soprattutto culturale tra i giovani.
Alla presenza in sala dell’Assessore alla Cultura del Comune di Pignataro Maggiore – Prof. Giuseppe Giordano e del Preside dell’Istituto Autonomo Comprensivo ad indirizzo musicale – Prof. Antonio Palmieri, inizia la performance dei giovani con Benedetta e Gaia Iovine che, alla loro prima esibizione pubblica, hanno saputo dimostrare sicurezza e padronanza nell’esecuzione di brani di non facile approccio. Poi è stata la volta di Luciana Marchione con una bella ed intensa interpretazione di “Melodie N. 3” di Edvard Grieg. A seguire Pierfrancesco Palmieri, studente di pianoforte da otto anni, che ha eseguito impeccabilmente “Back to life” di Giovanni Allevi ed infine, Emanuele Fucile (13 anni) che ha suonato magistralmente, in una originale versione jazz, accompagnato dai Maestri Enzo Faraldo al contrabbasso ed Aldo Fucile alla batteria, “Blue bossa” di Kenny Dorham.-
Poi, in un’atmosfera carica di attesa, alla presenza in sala del Maestro – direttore d’orchestra – di livello internazionale Leonardo Quadrini (Docente di “Esercitazioni Orchestrali” presso il conservatorio statale di Benevento “Nicola Sala”, già docente di “Direzione d’orchestra” e “Musica da camera” nei conservatori di Foggia, Matera, Cosenza, Perugia , Potenza e Avellino, pianista accompagnatore del celebre soprano Katia Riccarelli ecc.), giunto per l’occasione a Pignataro su invito della Associazione ModernArtMusic, il Presidente da avvio alla seconda parte del concerto.-
Entra in scena il Lello Petrarca Trio (Lello Petrarca – Pianoforte, Aldo Fucile – batteria- Enzo Faraldo Contrabbasso) che inizia la performance con “From seven to six” , il primo brano contenuto nel disco, creando, da subito, un’atmosfera surreale e densa di una tale caratura espressiva che da subito è stata idonea a trasmettere emozioni che, quasi fisiche, si palpavano nell’aria.
Suoni potenti e concisi si sono alternati a sordine dal suono sottile in una ritmica composta, calzante, che ha subito superato i limiti della umana capacità di comprensione. Intensità emotiva, con pezzi lunghi alternati ad improvvisazioni brevi, dove il pianoforte di Lello ha potuto scandire i diversi momenti melodici del concerto, intersecandosi sempre sulla superficie di una ritmica perfetta governata dal batterista Aldo Fucile e dal contrabbassista Enzo Faraldo.-
Poi subito a seguire gli altri brani del disco – Un sogno d’estate, La romantica di Chopin, Gentleman in trouble, La suite di Martucci, Roma nun fà la stupida stasera, Jumps syncopate , A spasso con il groove, in un crescendo musicale caratterizzato da grande semplicità, raffinatezza, gusto interpretativo ed enorme tecnica riuscendo a fondere, come in una come in un’incantevole alchimia, ritmica, armonia e melodia proveniente da generi di differenti stili ed epoche e proiettando, senza mai perdere la sua naturale connotazione jazzistica, il pubblico in una dimensione quasi surreale.
Tempi dispari, raffinatezze armoniche e ritmiche, poste in perfetto equilibrio tra loro, hanno reso il concerto, originale, trainante, coinvolgente, di grande valore comunicativo ed intensamente evocativo.
Al termine, dopo il bis ed il ter richiesto dal pubblico, il Presidente dott. Salvatore Fucile, nel ringraziare il pubblico, ha annunciato lo svolgimento di altre manifestazioni concertistiche che l’Associazione ModernArt terrà in estate e soprattutto in autunno.

LELLO PETRARCA TRIO

Flickr Album Gallery Pro Powered By: Weblizar

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *