CdP

Tentano truffe agli anziani. Identificati dai Carabinieri e denunciati a piede libero

Vengono dal napoletano i tre delinquenti che questa mattina hanno tentato di mettere a segno una serie di truffe a danno di alcuni anziani a Pignataro Maggiore. Il meccanismo adottato dai tre era il seguente: uno dei tre telefona a casa del malcapitato di turno fingendo che un suo caro è stato arrestato perché ha investito qualcuno, anticipando che a breve passerà un avvocato a ritirare 3000 euro.

Per aumentare lo stato di stress e confondere di più le vittime si rincarano la dose dicendo che i carabinieri hanno già portato in caserma l’autore dell’incidente e che se non si paga subito lo arrestano.

Qualcosa però non ha funzionato nel loro piano criminoso: hanno beccato una signora anziana ma con una mente fresca come quella di una ventenne, che ha capito il tentativo di truffa e dopo averli mandati a quel paese è tranquillamente  uscita di casa.

La sorte ha messo del suo, infatti la stessa signora si é resa conto che i malviventi stavano cercando di truffare allo stesso modo un altro anziano, aggredendoli verbalmente e chiamando i Carabinieri.

In pochi minuti sono giunti sul posto i militari dell’Arma della Caserma di Pignataro Maggiore, agli ordini del comandante, mar. Raffaele Gallo, e tre agenti della Polizia Municipale.

I tre sono stati portati in Caserma dove sono stati identificati e denunciati a piede libero. Non è stato possibile arrestarli – nonostante i tanti precedenti per reati specifici – perché il reato (la truffa) non si è consumato. Del resto è anche vero che se la truffa fosse andata a buon fine, i Carabinieri non sarebbero stati chiamati in tempo per poterli intercettare.

Va dato atto dell’ottimo lavoro svolto dai Militari dell’Arma e dagli Agenti della Polizia Municipale, nella speranza che la Magistratura metta in condizione a questi delinquenti di non nuocere ulteriormente.

 

Pietro Ricciardi

 

 

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *