CdP

La lunga festa del lavoro in Cina

In Cina sono sette i giorni per festeggiare la festa di chi oggi ha la fortuna di avere un lavoro.
Dal primo al sette maggio una settimana piena di festeggiamenti che il Governo centrale cinese ha voluto istituire per favorire sia i lavoratori che il turismo interno perche’ non tutti sono cosi’ fortunati per potersi permettere la settimana di ferie all’estero.

Una scelta saggia quella del Governo centrale nel creare una nuova macchina economica interna etichettata “turismo interno” che in solo sette giorni porta nelle tasche dello Stato milioni di yuan.
In questi giorno grandi citta’ , monumenti , ristoranti , siti turistici come la citta’ proibita e la grande muraglia sono invase da enormi masse di persone.

Migliaia di scatti fotografici di cinesi che si fanno fotografare nelle pose più disparate accanto ai monumenti in posti impensabili e centri commerciali inclusi da loro considerati ” opere d’arti “.

Poi ci sono i disperati, i disoccupati, sempre piu’ in aumento nel paese della seconda economia al mondo , affluiti nelle megalopoli dalle campagne, per i quali il primo maggio e’ un giorno come gli altri in cui lottare per la sopravvivenza.

Carlo Scialdone

LA LUNGA FESTA DEL LAVORO IN CINA

Flickr Album Gallery Pro Powered By: Weblizar

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *