CdP

Gaetano Fucile: “Recuperare i beni confiscati alla camorra”

Restituire alla società civile i beni sottratti alla criminalità organizzata, questo è il proposito di Gaetano Fucile, candidato per la lista “L’altra Pignataro” alla carica di sindaco della cittadina dell’Agro Caleno.

Sul territorio di Pignataro Maggiore sono presenti dei beni confiscati alla criminalità organizzata. Questi beni non possono essere più solo un monumento ad un triste e buio passato, ma devono essere recuperati, messi al servizio della società civile. Il recupero non può avvenire solo con le parole – prosegue Fucile – per questo motivopromuoveremo cooperative sociali locali per la gestione di tali beni. I Pignataresi devono sapere che per noi la questione morale rimane centrale e lavoreremo per cancellare dalla nostra terra qualsiasi traccia di quel mostro chiamato camorra, mostro che ha lasciato su di noi un marchio infamante, bloccando altresì sviluppo ed occupazione”.

c.s.

 

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *