CdP

Biopower e le imprecisioni

Ringrazio gli amici di Caleno24ore della riconoscenza, della stima e soprattutto per aver usato l’aggettivo giusto, ” infaticabile” nei riguardi della mia persona, in relazione alle tantissime ore settimanali che dedico al giornale on line ” comunedipignataro.it”.
Tuttavia mi è stato fatto notare dagli stessi amici che, in merito alla sentenza di Biopower, ho dato alcune notizie imprecise. Come è noto, io non mi dedico alla cronaca giudiziaria, collegata alla politica locale, ma ho scritto imprecisioni e non ho problema a prendere atto di quanto mi è stato fatto notare dagli amici di Caleno24ore.
Riguardo al buonismo da cui sarei stato preso, ovviamente, conoscendomi come persona buona e giusta, gli amici hanno ritenuto di cogliere l’attimo per scherzare, quando scrivono delle assoluzioni dovute al mio noto buon cuore, anche in relazione a chi non era più imputato.
Con tutto l’affetto e l’Amore, ovviamente quello con la A maiuscola, appreso nei luoghi giusti, e tra le pagine giuste, di cui sono capace, ringrazio gli amici di “Caleno” per avermi fatto notare le imprecisioni.

Angelo Martino

© Riproduzione riservata

Share This:

1 comment for “Biopower e le imprecisioni

  1. 24 Ottobre 2016 at 9:03

    Secondo la mia personale opinione, lei è stato tanto cattivo da assolvere due imputati con 5 anni di ritardo. Infatti le persone riportate come assolte, lo sono state, nell’ambito della stessa inchiesta, con rito abbreviato… quando si stava montando il caso…
    Piuttosto che voler far notare qualcosa, gli amici di caleno24ore cercano qualunque virgola per poter ripetere una o due frasette pungenti verso qualcuno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *