CdP

Auguri di buon Natale a tutti i lettori con una poesia di Don Franco Simeone

Auguri a tutti i lettori di Comunedipignataro.it. In tali frangenti si rischia di essere ripetitivi. Per chi crede, come me, questa notte sarà la Natività del figlio di Dio; per chi non crede la nascita di un uomo, che, pur essendo stato solo tale, ha portato innegabilmente all’umanità un grande messaggio di Amore, difficile da accogliere e conservare nei cuori, ma che a distanza di più di duemila anni è lì ad indicare una strada, un sentiero, una percorso rivolto al Bene.
Quindi i miei auguri non possono non tenere in considerazione l’aspetto prettamente evangelico di tale evento, con il dovuto rispetto sia per coloro che professano altre fedi che per quelli che non credono.
Lo faccio, mettendo in rete una poesia di Don Franco Simeone, molto diversa da un’altra, Amarezza della Vigilia di Natale. Sia “Amarezza della vigilia di Natale” che quella che segue fanno parte della raccolta ” Dall’Occidente”, pubblicata da Don Franco Simeone nel 1953

NATALE
Tu, sulla terra vieni
e gli Angeli del Cielo
dinanzi a l’umano velo
chinan le teste d’oro.

Ne l’umile tua grotta
luce ti fan le stelle,
che tu creasti ancelle
ai piedi del tuo trono.

Tu, che in eterno vivi
e che sopporti l’ora
e attendi dall’aurora
il giorno del tuo natale,

dormi mentre la notte
agita ancora l’ale
cui tu luce immortale
fendi e rischiari il seno.

Tu, che bambino sei,
come i bambini nostri
e nel bel viso mostri
le cure dei mortali,

dormi la ninna nanna
gli occhi celesti serra
T’è culla la tua terra
Ti dondola l’Amore

Angelo Martino

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *