CdP

NOLI ME TANGERE di Giuseppe Centore

Come quel giorno
In casa di Simone
Poté la Maddalena
All’ombra della Croce
Lavare col suo pianto
E, baciando, asciugare
Con i suoi capelli
I piedi insanguinati
Del Signore? Nessuno
può saperlo. Certo è che
Prima di ogn’altro
Li abbracciò risorti

Giuseppe Centore
dalla raccolta ” Il sognatore

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *