CdP

Domani 20 ottobre Assemblea pubblica del Movimento #BastaImpianti Agro Caleno

Sabato 20 ottobre alle ore 17.00 invitiamo tutti ad un’assemblea presso la villa comunale di Calvi Risorta per parlare e confrontarci sulla nuova minaccia della Regione Campania contro le comunità dell’agro caleno: due nuovi impianti per il trattamento dei rifiuti, di cui uno destinato a rifiuti tossici e pericolosi che la Regione ha approvato per l’installazione nella vicina Pignataro Maggiore.
Da diversi mesi le comunità sono in movimento per difendersi da questo nuovo attacco, perché il nostro territorio, dall’ex Pozzi, all’ilsde di Bellona, passando per la cava Fabbressa, il tabacchificio e la Centrale Turbogas di Sparanise, ha già dato troppo, in termini di vivibilità, salute, ambiente ed agricoltura.
Il Movimento #bastaimpianti invita tutti alla mobilitazione il 28 ottobre per far sentire forte la voce di chi qui vive e vuole restarci: “BASTAIMPIANTI” senza se e senza ma.
Ad Ottobre 2017, sempre la Regione Campania, ha confermato l’investitura ad Invitalia per la messa in sicurezza e l’eventuale bonifica dell’ex Pozzi, finanziata i 15 milioni previsti nel Patto per il Sud.
E’ passato un anno e nonostante le proteste l’ex Pozzi continua ad essere una bomba ad orologeria, la cui la bonifica è incerta (il progetto parla di EVENTUALE BONIFICA) ma soprattutto l’iter completamente oscuro alla popolazione.
La situazione è quindi stagnante, per questo motivo è ancora più importante partecipare e invitare tutte e tutti alla partecipazione! Per le bonifiche immediate dell’ex Pozzi, dell’Ilside e contro ogni progetto per la costruzione di nuovi impianti che affosserebbero del tutto il già precario equilibrio dell’Agrocaleno.

TUTTA LA POPOLAZIONE E’ INVITATA A PARTECIPARE!

LINK CORTEO DEL 28 OTTOBRE
C.S.

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *