CdP

*Caserta* – Nuovo ed intenso appuntamento con il “Pb Show”.

In collegamento con Paolo Boruni: Alessio Bonomo, Marco Masini, Gianni Drudi ed Elio di “ Elio e le storie tese” con gli studenti dell’Istituto “Paolo Colosimo”.
Sarà un’altra ricca diretta radiofonica quella in programma per giovedì 8 febbraio, alle 18.00 sulle frequenze di Prima Rete Stereo (95 e 95.100 Mhz) e in streamig sul sito www.radioprimarete.it , per il programma ideato e condotto da Paolo Boruni e promosso dall’Associazione Sportiva Culturale Disabili di Capua, il Pb Show, come anticipato anche nel blog www.pbshow.blogspot.com.

Nelle passate dirette , dopo i collegamenti con Roberto Mancini, Sandro Piccinini, Diego Mancino, Dolcenera, Niccolò Fabi, Chiara Iezzi, Riccardo Fogli, Gigi Finizio, i Datura, Ania, Francesco Facchinetti e tanti altri ancora, oggi Paolo Boruni ospiterà nel suo programma : Alessio Bonomo, Marco Masini, Gianni Drudi ed Elio di Elio e le Storie Tese.

Durante la trasmissione non mancherà il collegamento con i ragazzi frequentanti l’istituto IPSIA ( Istituto Professionale Statale Industriale e Artigianale) “Paolo Colosimo “ di Napoli coordinati da Sergio Di Donato, inviato speciale in loco, i quali colloquieranno con Elio.

Oltre al collegamento con Elio, i ragazzi, sempre attraverso l’associazione Culturale Sportiva Disabili di Capua, saranno impegnati anche in serata al Duel Beat Club in via E. Scarfoglio, quartiere Agnano (Na), in occasione dell’evento Lucky Brand Jeans free live tour 06 promosso da KomArt e Milano Concerti.

In detta occasione, sarà di scena il palco “URLO ?” con Alessio Bonomo, Christian Rainer, Diego Mancino, “Chinaski” e Fausto Mesolella degli Avion Travel, ospite d’eccezione. Questo concerto rappresenta il primo incontro tra i ragazzi dell’Istituto Paolo Colosimo e alcuni testimonial del sodalizio capuano i quali hanno dimostrato da subito il loro apprezzamento per questa iniziativa che, oltre a generare momenti di aggregazione, scaturisce forti emozioni.

Ricordiamo che il “Pb Show” ha sempre sostenuto l’idea di esser un veicolo diretto di tutti coloro che hanno e vogliono esprimere il loro no all’indifferenza, proporre idee e raccontare testimonianze volte a cercare di abbattere tale muro. Sin dalle origini, il programma ha avviato delle fattive collaborazioni con Associazioni, Enti e singole persone impegnante nel sociale al fine di accendere i riflettori su realtà ed aspetti che spesso sfuggono ad una approfondita osservazione. Anche il connubio tra il sodalizio capuano e l’Istituto partenopeo “Paolo Colosimo” mira a far conoscere una bella realtà vicina a noi, che sempre, anche se indirettamente, ci appartiene.

A dare sostegno e forza a questa iniziativa, oltre alla voce di Paolo Boruni e dei ragazzi stessi, ci sono loro, i testimonial dell’A.C.S.D. i quali, nell’apprender la nuova realtà inserita all’interno del programma, di buon grado la stanno sostenendo consapevoli di donare, anche se per pochi minuti, intense emozioni attraverso l’etere, per il momento, in uno spazio radiofonico che si batte da sempre a sensibilizzare l’opinione pubblica su certe tematiche spesso colpite dall’indifferenza.

Lucia Vagliviello

© Riproduzione riservata

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *