CdP

MEDAGLIA D’ARGENTO DELL ’ARMA AL BRIGADIERE AGOSTINO ZAMPONE

L’onorificenza sarà conferita domani, 5 giugno 2008, durante una solenne cerimonia in programma presso l’VIII Battaglione “Campania”
Tanto ricca di sensibile umanità e di antica fierezza cittadina la cerimonia della consegna di un attestato di merito alcuni mesi or sono organizzata in suo onore, nella natìa Grazzanise, dagli amici dell’Anuu guidati dal presidente Franco Villano, quanto densa di solenne ufficialità la manifestazione – programmata per le ore 19 di domani 5 giugno 2008 presso la struttura centrale dell’8° Battaglione Carabinieri “Campania”, in Secondigliano – nel corso della quale gli sarà appuntata sul petto la Medaglia d’Argento al Valore dell’Arma dei Carabinieri.

Già temerario protagonista di una vicenda di cronaca che balzò sulle prime pagine dei giornali, ora imminente per lui dunque il giusto riconoscimento, l’attimo di gloria: è il brigadiere capo della Benemerita Agostino Zampone. Limpida la motivazione del conferimento: “Con generoso slancio ed esemplare sprezzo del pericolo, non esitava a porsi all’inseguimento, unitamente ad altri due militari, di due malviventi armati che, poco prima, a bordo di un’autovettura avevano forzato un posto di controllo. Fatto segno a proditoria azione di fuoco, benché ferito, esortava i commilitoni a proseguire l’inseguimento, al termine del quale i due criminali venivano bloccati e tratti in arresto. L’intervento consentiva, inoltre, il sequestro di 400 grammi di cocaina. Chiaro esempio di elette virtù militari ed altissimo senso del dovere. 23 marzo 2006 – Mondragone (Caserta)”.

Eppure il brigadier Zampone, alla vigilia dell’atteso evento saputo confermare, accanto alla legittima soddisfazione, la sua naturale modestia: “Sono orgoglioso di appartenere all’Arma dei Carabinieri -ha dichiarato- e ritengo di non aver fatto altro che il mio dovere, al quale mi ispiro ogni giorno nell’esercizio della mia attività professionale al servizio dei Cittadini e delle Istituzioni”.

La traccia dell’ambìto riconoscimento è chiamata a distendersi nell’attualità, ma anche a restare indelebile nella memoria personale ed istituzionale: infatti, il Ministero della Difesa ha inviato al Comune di Grazzanise la comunicazione protocollare che deve restare affissa per trenta giorni all’albo pretorio affinché si divulghi attraverso il canale istituzionale la notizia dell’onorificenza attribuita ed inoltre una copia della Medaglia sarà conservata al Museo storico dell’Arma, in Roma, a perenne documentazione.

Nella realtà grazzanisana -purtroppo non immune dal subdolo cancro dell’illegalità e pertanto spesso associata dai mezzi d’informazione, per tristi vicende ripetutesi negli anni, a ben più ‘malate’ zone circostanti- rimbalzerà beneficamente domani un evento di riscatto e di riaffermazione del “senso dello Stato”, un’alta prova di cittadinanza attiva tutta da imitare coincidente con la preziosa testimonianza di un fedele servitore della comunità e della legge.

Raffaele Raimondo

© Riproduzione riservata

Share This:

7 comments for “MEDAGLIA D’ARGENTO DELL ’ARMA AL BRIGADIERE AGOSTINO ZAMPONE

  1. investigatore
    5 Giugno 2008 at 19:52

    Sarei interessato a conoscere se in pignataro Maggiore esiste il sodalizio del Nastro azzurro che riunisce i decorati al Valor Militare ed ancora se vi sono decorati al Valor Militare viventi o non pià tra noi.
    Questi Valorosi e benemeriti figli dovrebbero essere meglio ricordati e indicati ad esempio per tanti che in tali valori non credono

  2. vittosi
    6 Giugno 2008 at 7:25

    Non più tra noi abbiamo Antonio Iannotta, Medaglia d’oro al Valor Militare, di cui abbiamo più volte scritto. L’ultimo articolo che lo ricorda dal titolo: Antonio Iannotta – Personaggio nell’ombra della Resistenza é stato pubblicato Giovedì 29 Nov.2007

    • investigatore
      6 Giugno 2008 at 10:55

      A questo punto posso dire di essere il solo decorato al Valor Militare vivente di Pignataro Maggiore. Sono stato decorato di Medaglia d’Argento al Valor Militare nel lontano 1974 dal Presidente della Repubblica.
      Comunque, anche se ignorato, per me è motivo di orgoglio che colllego e condivido con la mia terra di cui vado fiero.

      • SUSS.
        8 Marzo 2019 at 14:32

        Due appartenenti all’Arma dei Carabinieri di Pignataro Maggiore sono stati decorati al V.M.:
        Brigadiere DEL VECCHIO MAVM anno 1974 di cui DEA NOTIZIE ha pubblicato un articolo qualche anno addietro (credo che sia riconducibile a INVETIGATORE).
        L’altra decorazione MBVM all’Appuntato GIULIANO Giorgio
        Comunque La Federazione Provinciale del Nastro azzurro si trova in Caserta Via C.Battisti n.4
        Sono un appassionato di Storia locale e in tutta la Provincia di Caserta ho trovato circa 200 CARABINIERI di ogni ordine e grado decorati al Valore Militare, molte concessioni a viventi.

  3. vittosi
    6 Giugno 2008 at 11:41

    E’ la tua terra che dovrebbe essere fiera di te. Facci avere un dettaglio delle motivazioni e quant’altro e saremo felici di rimediare. Comunque auguri e complimenti vivissimi.

  4. unodeinani
    6 Giugno 2008 at 12:08

    scusate il ritardo nel postare il commento ma sono stato assente per un po’. caro investigatore da quel che ricordo (durante le celebrazione del 4 novebre di qualke hanno fa) non dovresti essere l’unico ad aver ricevuto una medaglia ed essere ancora in vita. purtroppo non sono sicurissimo che fosse la persona che ricordo quindi ti chiedo qualke giorno di pazienza e ti faro’ sapere con certezza chi e’ che, oltre a te, ci rende orgogliosi delle nostre origini.

  5. investigatore
    7 Giugno 2008 at 15:59

    La Comunicazione fu data dalle Autorità centrali al comune di Pignataro Maggiore , Come peraltro è stato fatto per il Brigadiere Agostino Zampone, forse inviando copia del Decreto o trasmettendo solo i seguenti dati:
    [..]
    Poichè dalla eventuale ricerca in Comune si potrebbe individuare le mie generalità, Vi sarei grato si non le pubblicaste sul portale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *